Predire in anticipo la perdita dei clienti con l’Intelligenza Artificiale e recuperarli in tempo reale

P-Alive consente di anticipare la corretta azione per recuperare nel momento giusto ogni consumatore, elaborando milioni di dati in tempo reale

Predire in anticipo la perdita dei clienti con l’Intelligenza Artificiale

Che cos’è il P-Alive di eFacile?

E’ un algoritmo proprietario che sa predire in anticipo la perdita dei consumatori, dotato di Intelligenza Artificiale, a cui abbiamo dedicato oltre 3 anni di lavoro per perfezionarlo e ridurre al minimo il margine di errore.

Il progetto del P-Alive dotato di Intelligenza Artificiale ha richiesto un grande investimento non solo in termini economici, ma anche un grande lavoro in fase preparatoria di elaborazione intelligente dei dati (per le infrastrutture, il patrimonio informativo, le competenze e la cultura), nonché in corso d’opera, per l’apprendimento della macchina e il miglioramento costante dei dati.

P-ALIVE by eFacile non solo riesce a predire la perdita dei clienti consumatori, ma grazie all’Intelligenza Artificiale è anche adattivo, cioè impara e si AUTOMODELLA, è infatti in grado di modificarsi confrontando i dati del cliente, e incrociando oltre 112 variabili, riesce a verificare l’attendibilità della previsione, per poi auto-calibrarsi e ridurre costantemente la percentuale di errore.

In molti hanno tentato di realizzare un sistema per predire la perdita dei clienti. Pochi ci sono riusciti.

La lista delle aziende che ci hanno provato è molto lunga. Hanno sprecato più di 300 milioni di euro. Perché? Perché è difficile. La maggior parte di queste aziende non ha avuto successo. Non basta mettere al lavoro una manciata di ingegneri e un milione di euro per sviluppare questo servizio. Quello che facciamo è complesso, difficile e ci sono voluti anni. Ma dopo più di 10.000 ore di progettazione, abbiamo ottenuto qualcosa che nessun altro è riuscito ad avere.

Focus on Fixing

Anticipa la perdita dei consumatori

L’Intelligenza Artificiale di eFacile con il P-Alive consente di anticipare la corretta azione per recuperare nel momento giusto ogni consumatore, elaborando milioni di dati in tempo reale.

Meno tempo passa dal momento della perdita, più facile sarà il ritorno. In questa missione di riconquista è fondamentale il TEMPISMO.

Testato su 8 milioni di transazioni

Era nostra intenzione creare una soluzione integrata che soddisfacesse le esigenze dei clienti e superasse le loro aspettative. Ed è proprio per questo che prima di lanciarlo sul mercato lo abbiamo testato su oltre 8.000.000 di transazioni arrivando a ridurre l’errore a percentuali minime (inferiore al 10%).

Un software che fa ciò che promette. Tutto qui

La sua caratteristica principale è quella di predire in anticipo la perdita dei clienti, quindi tu potrai sapere “prima di perderli” chi sono i clienti a rischio abbandono e potrai recuperarli interagendo con loro con comunicazioni pertinenti, in tempi ancora favorevoli al recupero, ossia prima che decidano di abbandonarti effettivamente.

Come funziona?
Tu non devi fare nulla... fa tutto il P-ALIVE!

Stabilisce il punto di sopravvivenza
Stabilisce il punto di sopravvivenza ...

grazie all’Intelligenza Artificiale del P-Alive, per ogni tuo consumatore in base a 112 variabili, nonché:

- allo storico del tuo negozio,
- alla spesa mensile/annua,
- alla frequenza,
- al sesso,
- alla collocazione geografica,
- all’età,
- allo stato civile,
- ecc.

Effettua una predizione
Effettua una predizione ...

del comportamento di ogni cliente. Più dati hai a disposizione sui tuoi clienti, più è lungo lo storico del tuo negozio, più l’algoritmo è in grado di ottimizzare le sue prestazioni, riducendo il margine di errore.

Con P-ALIVE by eFacile, potrai sapere in anticipo chi sono i clienti a rischio abbandono e tentare di recuperarli in base al loro valore e alle loro caratteristiche.

Segnala in anticipo
Segnala in anticipo ...

1) i clienti in osservazione
(riepilogo in dettaglio dei clienti relativi al mese in corso e sintetico per i mesi successivi)
;
2) i clienti da sollecitare
-perché prossimi all'abbandono
(acquisto non effettuato entro 6 mesi)

- perché con alta probabilità di abbandono
(acquisto previsto tra 6 mesi e 12 mesi)

- perché con altissima probabilità di abbandono
(acquisto previsto oltre 12 mesi);

3) i clienti persi da sollecitare.
4) i clienti usciti dall'osservazione.


Potrai identificare e affrontare l’insoddisfazione dei clienti in tempo reale, captando i segnali più comuni che, nel tuo negozio, portano all’abbandono o indicano un alto rischio di abbandono

Restituisce
Restituisce la lista dei clienti da sollecitare perchè ...

1) prossimi all'abbandono;
2)
con alta probabilità all'abbandono;
3)
con altissima probabilità all'abbandono;
4)
ormai persi, ossia con bassa probabilità di acquisto.

Gestisce le comunicazioni
Gestisce le comunicazioni da inviare alle varie liste...

in modo da poter interagire subito con questi clienti con messaggi pertinenti, in tempi ancora favorevoli al recupero, nonché preimpostati e differenziati in base:
1)
alla qualità del cliente, al tempo di latenza, ecc,
2)
alle esigenze del cliente con proposte personalizzate e differenziate per ciascun cliente, assicurandone la soddisfazione, ma senza perdere mai di vista l'aspetto economico (opzione facoltativa).

Invia le comunicazioni
Invia immediatamente le comunicazioni ...

attraverso una piattaforma di marketing automation, per comunicare al meglio con tutti i clienti delle liste messaggi di follow-up personalizzati e automatizzati:
- sms,
- email,
- SmsClickPage,
- lettere cartacee precompilate con i dati di ogni consumatore (opzione facoltativa).

Perché dovresti attivare il P-Alive nei tuoi negozi?

Se di recente hai cercato di aumentare il fatturato facendo pubblicità, ti sarai accorto di quanto è diventato difficile raggiungere l'obiettivo acquisendo nuovi clienti. Oggi, tutti possono acquistare online, anche chi abita in un paesino speduto in montagna.
Questo cambia le regole del gioco.
Senza dimenticare che cogliere l’attenzione del consumatore è diventato quasi impossibile... siamo tutti sommersi da tonnellate di pubblicità e siamo sempre più distratti da WhatsApp, email, Facebook, Instagram, ecc.
I costi di acquisizione quindi sono arrivati alle stelle. Ovviamente, se vuoi acquisire clienti e hai budget pubblicitari stellari non c’è problema. Le società di advertising ti aspettano a braccia aperte.

L'aumento di fatturato non è dato solo dall'acquisizione di nuovi clienti, ma anche dal saper trattenere i tuoi clienti, riducendone la perdita.
La capacità, quindi di predire la perdita dei tuoi clienti e recuperare la relazione con loro dovrà essere un obiettivo fondamentale della tua azienda.

Ma predire la perdita di un consumatore, fino a ieri, era impensabile, soprattutto dal punto di vista degli investimenti che un negozio doveva sostenere. Con l’avvento dell’Intelligenza Artificiale, le cose sono cambiate e di parecchio! Ha spalancato nuovi orizzonti e ha permesso ai negozi di predire in tempo l'abbandono dei consumatori con solo poche centinaia di euro al mese. Sembra fantascienza, ma non lo è affatto!

Se aspetti che i tuoi clienti si lamentino per cominciare a prendere provvedimenti, sarà già troppo tardi. Se mancherai l'obiettivo, se ne andranno dritti nelle braccia dei tuoi concorrenti.

P-Alive è Intelligente

Il P-Alive è Intelligente

Analizza il comportamento d’acquisto di tutti i tuoi clienti consumatori, impara, si automodella e riesce a predire la perdita dei clienti.

Finora, predire la perdita dei clienti era un'incognita. Il P-Alive che si basa sull’Intelligenza Artificiale elimina questo tipo di problema … e ti risparmierai la fatica di reinventare la ruota sviluppando e allenando i tuoi modelli matematici.

È necessario scendere a patti con il fatto che i clienti non si conoscono mai così bene come si crede. Forse avrai cercato di collegare insieme alcuni database clienti, per poi creare un report. Potrai persino aver tentato di analizzare alcuni loro dati per cercare di individuare prospettive e panoramiche interessanti.

Ma cercare di restare sempre al passo con tutti i propri clienti, con i fattori che possono portare a future interazioni positive e dare a queste un seguito, è davvero molto difficile.

Rapido

Grazie alle API è un'implementazione rapida. La tua azienda può risparmiare sui costi e aumentare il fatturato.

Visualizza le API del P-Alive

Sicuro e Indipendente

Il P-Alive non è invasivo e rispetta la privacy dei tuoi dati. I processi e le tecnologie che utilizziamo sono in un ambiente protetto e non verranno mai a contatto con i tuoi dati. L'automazione funziona in maniera indipendente e i tuoi sistemi non verranno sradicati o sostituiti.

"La capacità di predire la perdita dei tuoi clienti in modo efficiente ed efficace e recuperare la relazione con loro dovrà essere un obiettivo fondamentale della tua azienda."

"La tecnologia sta cambiando a una velocità sconvolgente, creando nuove opportunità che vanno al di là della nostra immaginazione permettendoci di inventare il futuro."

"I leader delle aziende di questa nuova era si distingueranno focalizzandosi sulla tecnologia per le persone, amplificando il ruolo delle persone per raggiungere risultati migliori."

Prepare

Vuoi mettere i tuoi concorrenti fuori gioco?

Hai tra le mani una vera miniera d'oro: i dati dei tuoi clienti

Questa miniera di dati raccolti ad esempio tramite delle Fidelity Card nasconde materiali preziosissimi come le necessità, le esigenze, i dubbi e gli obiettivi dei tuoi consumatori. Il punto è saperli sfruttare al meglio.

I reparti di analisi più lungimiranti si stanno rendendo conto che anche il modello di propensione più preciso potrebbe essere completamente inutile se non disponibile nel momento dell'interazione, per cambiare i risultati.

Non dare mai loro l'occasione di rubarti i clienti

Il P-Alive ti consente di alimentare, con i tuoi dati, il motore dell'Intelligenza Artificiale.
Mentre i tradizionali CRM hanno continuato a promettere "mari e monti", noi ti forniamo l’Intelligenza Artificiale in tempo reale attraverso il nostro P-Alive, un “cervello” centralizzato e costantemente attivo in grado di applicare ai dati tutta la potenza dell'analisi predittiva e dell'attività decisionale in tempo reale, orchestrando l'ingaggio su tutti i canali di interazione dei clienti.

Non tutti i CRM sono uguali e la grande differenza risiede proprio nell’Intelligenza Artificiale. Alcuni si muovono esclusivamente su pattern prestabiliti e non automatizzano sulla base di un algoritmo, ma esclusivamente sul verificarsi o meno di una regola.

Il P-Alive viceversa, autoapprende costantemente e prende decisioni al posto delle persone, aggregando le informazioni tra loro in un modo che sarebbe impossibile per un operatore. L’Intelligenza Artificiale nel P-Alive è quindi proattiva e utilizza i dati non solo per reagire a stimoli del passato, ma soprattutto per predire la perdita dei clienti.

Perché il P-Alive è diverso da tutti gli altri sistemi?

Con il P-Alive NON devi essere TU a calcolare quando considerare un cliente “perso” ossia non devi identificare TU la soglia di inattività o la distanza che dovrà intercorrere dall’ultimo acquisto prima che i Clienti passino da inattivi a persi.

Sei hai un e-commerce o dei negozi fisici puoi interrogare i tuoi sistemi di gestione del cliente (che sia un CRM, ecc) per individuare gli inattivi ma devi essere sempre TU a stabilire una soglia di inattività basandosi sulle visite al sito o sulla data dell’ultimo acquisto o fare altrettanto analizzando i dati registrati nelle fidelity card di ciascun cliente.

Sei TU che devi definire quindi un lasso temporale, di inattività pari ad esempio a 3 mesi, per considerarli persi o inattivi e da quel momento estrapolare la tua lista per inviare dei messaggi per cercare di recuperarli.

Facciamo un esempio: in un supermercato, in cui si suppone che i Clienti acquistino con una certa regolarità, dovresti stabilire un arco di tempo assai inferiore rispetto a quello di un concessionario di auto. E così, se 2 mesi, possono essere la linea di demarcazione tra i Clienti inattivi e i Clienti persi di quel supermercato, per un concessionario d’auto, invece, quella demarcazione potrebbe estendersi ad un tot numero di anni. Il concessionario, infatti, potrebbe basarsi sulla periodicità dei tagliandi delle auto in garanzia, per cui se il Cliente non dovesse presentarsi in concessionaria con periodicità annuale, potrebbe decidere di passarlo in Cliente perso.

Agire in questo modo è troppo soggettivo e NON riusciresti mai ad “azzeccare” il momento esatto per intervenire. E' tutto molto pericoloso, perché non è scientifico e potresti dare per “morto” un cliente che invece non lo è. Anzi potrebbe ricevere una tua comunicazione dove lo dai per morto e finiresti questa volta per perderlo davvero.

Hai mai calcolato quanto soldi perdi ogni anno?

Tutte le aziende hanno a che fare con la perdita di clienti per diversi motivi. Nessuna azienda può permettersi di perdere il 15% dei clienti in un anno pari al 75% ogni 5 anni (Harvard Business Review).

Nonostante questo, l’80% dei budget di marketing & comunicazione vengono investiti nell’acquisizione di nuovi clienti, che è un’attività da 5 a 10 volte più costosa che conservare i clienti già acquisiti (PricewaterhouseCoopers).

Ricerche di mercato indicano che gli investimenti per il recupero dei clienti hanno una redditività dal 30% al 150%

Una riduzione del tasso di abbandono dei clienti può aumentare i profitti dal 25% all'85%.

Si tratta di un’attività che influisce direttamente sulla redditività dell’impresa.

"Trattenere i propri clienti è uno dei fattori essenziali per il successo di qualsiasi azienda. Un cliente soddisfatto è 3 volte più disposto a riacquistare rispetto ad un nuovo cliente. Da qui l’importanza di capire come fare per recuperare i clienti persi."

Come recuperare redditività con i clienti persi

Tenuto conto dell'impatto sul fatturato, la perdita dei clienti va ridotta al minimo. Prevedere l’evento d’abbandono da parte dei propri clienti consumatori, rappresenta un vantaggio competitivo straordinario perché consente di adottare le contromisure necessarie al mantenimento e alla fidelizzazione dei clienti cosiddetti “a rischio” in un’ottica molto più vicina alla prevenzione dell’abbandono che al suo costoso rimedio.

Con P-ALIVE by eFacile potrai sapere in anticipo chi sono i clienti a rischio abbandono e tentare di recuperarli in base al loro valore e alle loro caratteristiche.